E se il micio ha l'influenza?

Fusa Antistress

Educarlo con le coccole è meglio

Io sono in terapia...

Facciamo il bucato

Il primo dentino

Dieta del gatto

Cerca il veterinario più vicino a casa tua

Link Amici


Educarlo con le coccole é meglio

Premi o punizioni per educare i nostri cani e gatti? Gli psicologi, almeno su questo punto, sono concordi: è assolutamente controproducente picchiare l'animale. Lo si rende, infatti, pauroso e, di conseguenza, meno attento a ciò che gli si chiede oppure, se ha un carattere ribelle, più aggressivo.
E' meglio, dunque, favorire i comportamenti che approviamo premiandoli con cibo o coccole.
E per togliergli una cattiva abitudine?
Invece di punirlo, è consigliabile ricorrere a sistemi indiretti, che non lo facciano sentire vittima del suo padrone. Per esempio, il vostro gatto ha il vizio di infilarsi nell'Igloo della Sbrodolina della vostra bambina (come capita quotidianamente ad Alessia di Valenza)? Basta predisporre qualcosa (come un palloncino che scoppia) che lo spaventi quando lo fà.
E se il nostro micio fa i capricci e mangia solo alcuni cibi rifiutando tutto il resto?
Se il gatto non mangia quanto gli è offerto bisogna insistere e, al pasto successivo, presentargli di nuovo lo stesso menu. Ma con l'aggiunta di una piccola dose di qualcosa che lui gradisce. Se, per esempio, adora il prosciutto, bisogna aggiungerne alla sua pappa un paio di fette. Il micio, sentendone l'odore, mangerà tutto quanto. Successivamente, quando il micio si sarà abituato ai sapori nuovi, si diminuirà progressivamente la quantità dell'elemento che ha fatto da "esca".)

<< Indietro


RICERCA IL VETERINARIO PIU' VICINO (digitare il comune)
Notizie Flash Curiosità e Notizie Cura il tuo animale Forum Rubriche

Commenti e segnalazioni molto gradite a info@baubaunews.it